logo.png
The Alps.png
DSC00697.jpg
Risorsa 2_edited_edited.png

Rifugio

Oberholz

“ Chi più alto sale, più lontano vede; chi più lontano vede, più a lungo sogna.”

Walter Bonatti

Il secondo evento del calendario 2021 firmato DrIIve non si è fatto troppo attendere.

Dopo poco più di un mese dalla prima edizione inaugurale, THE ALPS si presenta in grande stile, consapevole che far rimpiangere i bellissimi paesaggi toscani, potesse rappresentare un compito affatto semplice.

 

La maestosità delle Dolomiti è stato lo scenario ideale per scappare dal torpore estivo e tornare a respirare, soprattutto se l’aria in questione era quella della splendida Cortina d’Ampezzo.

 

Il luogo di partenza e di ritrovo dedicato all’avvio del tour è stato l’Hotel Faloria: una location immersa in una splendida vallata che ha fatto da cornice a moltissimi scatti. In seguito al briefing siamo partiti alla volta del famoso Lago di Carezza circondato da fitti boschi di abeti sotto le pendici del massiccio del Latemar. 

Per raggiungerlo, abbiamo percorso l’emozionante Passo Giau: un valico alpino reso famoso non solo per essere stato tappa del Giro d’Italia ma anche perché accoglie tutto l’anno numerosi appuntamenti sportivi.

DSC03449.jpg
Risorsa 2_edited_edited.png

Hotel Faloria

Dopo aver attraversato alcune delle strade più emozionanti d’Italia per circa 100 km di pura adrenalina, abbiamo raggiunto il ristorante Oberholz, nostro punto di fine tour, situato a 2096m di altezza e raggiungibile esclusivamente in seggiovia. 

Per questo appuntamento, abbiamo ospitato un convoglio di sole 25 vetture tra cui supercar di rilievo come Ferrari 599 GTO, Porsche GT3 e GT3RS. Per mantenere compatto il gruppo, AstonMartin Verona è stata nostro partner fondamentale prestandoci due vetture uniche nel loro genere: una DB11 Volante ed una DBX, perfette per i tornanti ad alta quota. 

 

Un evento che ha saputo emozionare offrendo un percorso eccitante e suggestivo dove il rombo dei motori e l’odore delle gomme calde sull’asfalto si è fuso con il silenzio dei paesaggi circostanti e l’aria pura di montagna, quella che fa bene al corpo e alla mente.

 

Emotion above the clouds.

DSC03576-2.jpg
DSC03527.jpg
DSC03524.jpg
DSC03606.jpg
DSC03464.jpg
DSC03552.jpg
DSC03450.jpg
DSC03557.jpg
DSC03544.jpg
DSC03612.jpg
DSC03593.jpg